|Slam[Contem]Poetry|

i nuovi poeti+ | […] SpokenWordPoetry

Marthia Carrozzo

Immagine dd2

Scrive e vive a Firenze, Marthia Carrozzo, poetessa d’origine salentina. È attrice e autrice di testi per la musica e per il teatro. La sua formazione teatrale la induce, sin dagli esordi, in una ricerca poetica personale che si propone di restituire la parola al corpo tutto, farla risuonare in esso, in ogni verso, sino a fare dei suoi testi, quasi spartiti di fiato e voce. Si occupa di riscritture di miti, restituiti e riattualizzati in chiave contemporanea. Nel 2004 collabora al Laboratorio sul Potere della Parola con Giovanni Lindo Ferretti. Del 2007, la sua prima silloge, “Utero di Luna”, Besa, con prefazione di Alda Merini. Del 2009, “Pelle alla Pelle, dimore di mare e solo sensi”, LietoColle, con prefazione di Gabriella Rusticali, storica attrice del Teatro Valdoca; Del 2012, il suo ultimo ritratto in versi, il poemetto: “Di bellezza non si pecca eppure – Trilogia di Idrusa”, Kurumuny, con prefazione di Lello Voce, presentato recentemente a Barcellona in occasione di aMare leggere 2015, Crociera Letteraria e Festival di Letteratura per ragazzi sul mare e presso la Casa degli Italiani e L’Istituto di Cultura Italiana a Barcellona e, a novembre 2014, oggetto di studio e traduzione nel IV Seminario Internacional sobre Lengua y Literatura, presso la Facultad de Letras de la Universidad del País Vasco, Vitoria-Gasteiz (Alava) , in «Modos del intimismo y del erotismo en la poesía contemporánea: Castalia, de Chiara Galassi, y Di belleza non si pecca, eppure, de Marthia Carrozzo» dal Professor José María Nadal (UPV/EHU) Presente in alcune antologie, tra cui 7gates. XIV Biennal of young artists from Europe and the Mediterranean Catalogue” (Mondadori Electa 2009) “Rosso, tra erotismo e santità” (a cura di Vanni Schiavoni, LietoColle, 2010); I SEMI“, collana di Poesia in Azione, primo numero: Amore (Secop, dicembre 2014). Tra i suoi lavori di teatro-poesia,“Calicanthùse”, riscrittura da Jean Genet sul massacro di Sabra e Chatila del 1982, con Margherita Macrì, che ha collaborato ai testi, la voce di Nabil Salameh dei Radiodervish e le musiche di Rocco Nigro alla fisarmonica. Nel 2012, è vincitrice della 19^ edizione del Premio Nazionale di Poesia Inedita “Ossi di Seppia”. Partecipa a Festival e Rassegne di poesia nazionali e Internazionali. Nel 2012, apre il Next, La Repubblica delle idee, al Teatro Petruzzelli di Bari. Dal 2014, a Bitonto, tiene, periodicamente, con la Dottoressa Lizia Dagostino, “Versi e camminamenti – Coscienza e conoscenza di sé attraverso la poesia”. Ha rappresentato l’Italia al 2nd. Σαρδάμ / Sardam: alternative literary readings festival, 2004, a Cipro. Si è classificata seconda al 1° Poetry Slam trasmesso dalla Rai dal Tempio di Adriano, Roma, per Ritratti di Poesia 2015. Estratti del suo prossimo lavoro di riscrittura, “Piccolissimo compianto all’incompiuto”, sono in “Poesia” (Crocetti) di luglio/agosto 2015.

Settembre 2015

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sostieni il progetto

PayPal - Il sistema di pagamento online più facile e sicuro!

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

images

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: